Il tagliando auto è obbligatorio? Facciamo chiarezza

Il tagliando auto è obbligatorio? La risposta è no. Il tagliando non va assolutamente confuso con la revisione. E’ quest’ultima ad essere obbligatoria per legge. Se non si effettuano però i tagliandi sarà impossibile poter passare l’esame della revisione. E’ bene quindi approfondire l’argomento anche perché nonostante non ci sia alcuna legge che lo imponga, il tagliando auto diventa obbligatorio per poter usufruire delle garanzie stabilite dalle case automobilistiche. Oltre a ciò è sempre bene sottoporre il proprio veicolo ad un controllo per una guida più sicura sia per sé che per gli altri. Quando si parla di tagliano auto ci si riferisce infatti ad un check up generale che riguarda l’intero stato del veicolo ed è utile a verificare le condizioni di tutte le parti che sono soggette ad usura.

Nessuno impone pertanto ad alcun automobilista di effettuare un tagliando al proprio veicolo, ma se ci si vuole prendere cura della propria macchina è bene sapere che senza alcun controllo questa avrà vita inferiore e che le prestazioni decadranno, ma soprattutto  la sicurezza sarà minore. Chiunque richiederà di sottoporre la propria autovettura a tale controllo dovrà seguire le scadenze indicate dalla casa di produzione dell’auto e scritte sul libretto di uso e manutenzione del veicolo. A seconda del tipo e del modello di auto vi sono scadenze diverse. Alcune macchine potranno cioè dover effettuare il primo tagliando dopo aver percorso quindicimila chilometri, altre, invece, dopo i trentamila chilometri. Di solito per sapere quando effettuare il tagliando ci si basa sui chilometri percorsi, ma su alcuni libretti le scadenze sono indicate anche in base agli anni trascorsi da quando la si è comperata, se si tratta di un’auto nuova.

Con l’avanzare della tecnologia su alcuni modelli più recenti di automobili è stata aggiunta una spia molto importante per chi non vuole dimenticarsi di effettuare il tagliando auto. Essa, infatti, si accende quando c’è la necessità di portare il veicolo presso una officina meccanica ed elimina così il fatto di dover tener sotto controllo il libretto di uso e manutenzione ricordandosi le diverse scadenze.

Parlando sempre di tagliando auto obbligatorio, dopo aver fatto luce sui primi dubbi è bene chiarire anche un ultimo ed importante punto. Dal 2012, infatti, non è più indispensabile rivolgersi a un’officina della casa costruttrice della propria automobile per effettuare il tagliando auto. Ogni proprietario può cioè decidere in totale autonomia presso quale professionista rivolgersi dopo aver cercato su internet il professionista più vicino alla propria abitazione o al posto di lavoro ed aver confrontato qualche preventivo.